Chi siamo

L’Italian Agile Day 2016 (#iad16) è la tredicesima edizione della conferenza gratuita dedicata ai metodi Agili per lo sviluppo e la gestione dei progetti software.

I metodi Agili sono quelli che aderiscono al Manifesto Agile, pubblicato nel 2001; fra i più diffusi citiamo Extreme Programming, Scrum e Lean Software Development.

La conferenza si rivolge agli sviluppatori software, project leader, IT managers, tester, architetti e coach che hanno esperienze da condividere o che iniziano solo ora ad interessarsi a questi temi. Sarà una grande opportunità per scambiarsi idee e condividere esperienze. Il focus della giornata è la conoscenza pratica, le esperienze sul campo e un attivo coinvolgimento di tutti i partecipanti.

L’evento è organizzato dall’Italian Agile Movement.

Dal 28 Luglio 2014 l’Italian Agile Movement è ufficialmente un’Associazione di Promozione Sociale, senza scopo di lucro, di professionisti e accademici mossi dal desiderio di promuovere la cultura Agile in Italia.

Qui potete trovare lo statuto e l’atto costitutivo:

Dopo il successo delle precedenti due edizioni, ad Ancona e Brescia, la conferenza si svolge ancora in due giorni. L’intento è di offrire spazio sia alle sessioni di tipo formativo, per chi voglia accostarsi a questi argomenti per la prima volta, che altre formule votate allo scambio di idee ed il confronto per chi voglia affinare le proprie conoscenze.

I metodi agili si contraddistinguono per l’attenzione al valore di business del software rilasciato; questo valore viene cercato attraverso la continua conversazione fra gli sviluppatori e le persone di business; attraverso il rilascio frequente di software funzionante; attraverso tecniche di sviluppo che consentono di mantenere il software flessibile e manutenibile.

Un tipico team agile sviluppa feature in maniera incrementale, realizzandole e rilasciandole nell’arco di cicli molto brevi, da una a due settimane. Il software consegnato di solito è supportato da una suite di test automatici che ne controllano la correttezza. Le organizzazioni agili sono in grado di raggiungere una maggiore produttività perché sono in grado di migliorare la qualità del lavoro e del prodotto.

Va ricordata la forte affinità fra il movimento Lean nella manifattura e il movimento Agile. Alcune caratteristiche in comune sono:

  • l’ottimizzazione dell’intero processo produttivo, non di una singola parte;
  • il miglioramento continuo guidato dai risultati effettivamente ottenuti;
  • il rispetto per tutti i lavoratori e la condivisione della leadership fra tutti i livelli.

Domande? Dubbi? Feedback? Scrivi a info@agileday.it!